Figli del Sacro Cuore

LOGO---Figli-del-Sacro-cuore-di-Ges-1

Scrivici

  • Richieste di preghiera
  • Guestbook

hands-clasped-in-prayer1

guestbook

Novene del mese

  • 1
  • 2
Prev Next

Novena a Maria che scioglie i nodi

Novena a Maria che scioglie i nodi

  Come pregare la Novena: 1.Fare il segno della Croce; 2.Recitare l’atto di contrizione. Chiedere perdono per i nostri peccati e, soprattutto, proporre di non commetterli mai più; 3.Recitare le prime tre decine del...

Novene

Novene

a questo link troverete tutte le novene che si trovano nel sito    

La nostra casa...

LOGO ROISC

di spiritualità

Avvento 2018

News Vita

LA NOSTRA VITA:

una Parabola

raccontata da Dio!

 

 

Parola per la vita

Riflessioni

Blog FdL

Cosa stai pensando?

In evidenza

  • 1
  • 2
Prev Next

Diretta Preghiera

Diretta Preghiera

radiopadrematteoricci.it

radiopadrematteoricci.it

Appuntamenti

Nov
15

15 Novembre 2019 21:00 - 22:00

Nov
21

21 Novembre 2019 21:00 - 22:00

Nov
22

22 Novembre 2019 21:00 - 22:00

AVVISO IMPORTANTE

La Consacrazione al Cuore immacolato di Maria ci chiama ad una vita sempre più intensa e vera di testimonianza per i nostri fratelli. Per questo ogni consacrato, dopo essersi affidato a Maria, per diventare vero discepolo di Cristo e aumentare i frutti di questo grande dono ricevuto ha bisogno di tenere sempre accesa la fiamma della grazia con un serio cammino di fede.

 

Il consacrato è chiamato quindi a camminare nella fede insieme ad altri fratelli partecipando magari agli incontri settimanali e se non gli è possibile almeno scegliere uno di essi:

ogni mercoledì dalle 20.30 alle 22.00 con S. Rosario e Lectio Divina continua della Sacra Scrittura.
ogni giovedì dalle 21.00 alle 22.15 Adorazione Eucaristica, S. Rosario e Ascolto della Parola domenicale.
ogni venerdì dalle 21.00 alle 22.00 Adorazione Eucaristica.
il primo giovedì del mese ci sarà la Celebrazione Eucaristica.
il primo sabato del mese alle ore 21.00 il S Rosario, Celebrazione Eucaristica segue adorazione fino alle 24.00.

 

L’impegno settimanale ha bisogno anche di momenti di formazione e di incontro che saranno proposti durante l’anno, eventualmente nella seconda e quarta domenica del mese tradizionalmente usate fino ad oggi per la Messa e per l’Adorazione: queste, come sopra indicato, vengono pertanto proposte il primo giovedì (Celebrazione Eucaristica con rinnovo della Consacrazione) e gli altri giovedì e venerdì per l’adorazione.

 

Sostegno Pro-Terremoto

Chi volesse aiutare la nostra chiesa locale in questo momento di crisi dovuta al Terremoto può effettuare un versamento a:


Confraternita Sacre Stimmate di San Francesco

CAUSALE: OFFERTA PRO TERREMOTO
IBAN

IT88I0605513401000000018257

 

Potete segnalare il vostro nominativo con il vostro indirizzo email per permetterci di ringraziare per il vostro sostegno.

Omelie

XXX Domenica del Tempo Ordinario - anno A

Domenica 23 Ottobre 2011
Testata_vangelo.2

La prima Lettura enuncia: «Non molesterai il forestiero né lo opprimerai, perché voi siete stati forestieri in terra d'Egitto» (Es 22,20), ed è ben giusto che, prima dell'avvento di Cristo, le Scritture invitassero ad una tale accoglienza!

Ma con Cristo, e nel Suo Corpo che è la Chiesa, nessuno è straniero! Ciascuno, preso da Cristo e reso, in Cristo, figlio del Padre e fratello tra fratelli, è a pieno titolo membro della Civitas Dei e, pertanto, cittadino della Chiesa.

Come nessuno è straniero nella Chiesa, così ciascuno di noi, quotidianamente, sperimenta una estraneità ultima a tutto ciò che esiste, perfino a se stesso.

Potremmo allora dire che esiste una estraneità, un "essere stranieri" che deriva dal peccato degli uomini – e contro questo dobbiamo continuamente lottare, con l'aiuto della grazia, per limare le spigolature della nostra umanità –, ed esiste una estraneità, un "essere stranieri" che è costitutivo dell'esistenza umana e proporzionale alla profondità della nostra vita spirituale.

Il cristiano è necessariamente straniero in un mondo che non riconosce Dio; è straniero in un mondo che non ama la vita ed è immerso nella cultura della morte, è straniero in un mondo, che stravolge l'ordine naturale e censura le leggi della creazione; è straniero in un mondo, dove non c'è posto per la persona, per l'ultimo e per il povero, ma solo per gli individui, il potere, il denaro.

In Cristiano, e più ancora il sacerdote, è necessariamente straniero in un mondo immerso nel relativismo, nell'edonismo, in una cultura del piacere, che, in realtà, si risolve in una generale anestesia della ragione, la quale ha, come unico esito, una profonda estraneità agli uomini.

"Essere stranieri", in un tale contesto, non è un male, ma rappresenta l'indice della nostra fedeltà a Cristo e al Vangelo, ed è il presupposto della forza profetica del ministero al quale siamo chiamati.

I due grandi comandamenti dell'amore di Dio e dell'amore del prossimo, indicati nella pagina evangelica, rappresentano, allora, la suprema sintesi di un corretto percorso, che, riconoscendo il primato di Dio, è capace di amore ai fratelli.

È necessario superare tutte quelle forme di antropocentrismo, così diffuse nei decenni passati, che immaginavano una propedeuticità della promozione umana ad ogni forma di evangelizzazione. Esse affermavano: "Prima diamo da mangiare e poi annunceremo Gesù Cristo".

L'intera Dottrina sociale della Chiesa indica, invece, come l'evangelizzazione e la promozione umana costituiscano una unità inscindibile, che, in alcun caso, può essere scissa. È proprio annunciando il Vangelo che si dilata la possibilità di un'autentica promozione umana e, in definitiva, non c'è miglior promozione umana che fare incontrare Cristo ai nostri fratelli, introducendoli, progressivamente ed efficacemente, nel mistero del rapporto con Lui e nella comunione della Chiesa.

Dovunque siamo, in ogni circostanza della vita, possiamo spandere il buon profumo di Cristo che è, essenzialmente, frutto della nostra identità cristiana e della comunione autenticamente vissuta. Ci protegga e custodisca la Beata Vergine Maria, Ancella del Signore, Tabernacolo di Dio e Stella di fulgida carità. Chi vive con Maria, non può mai smarrirsi, perché, in qualunque parte del mondo, non è mai straniero.

 Fonte: Congregazione per il Clero

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the task

Sostienici

Tutti i servizi che offriamo sono totalmente gratuiti e svolti con generosità dai nostri giovani. Se vuoi sostenerci e fare in modo che possiamo realizzarli sempre meglio ora puoi farlo con una piccola donazione. Grazie in anticipo.

 

Donazione Paypal

Seguici su Telegram

Risultati immagini per telegram

Vuoi ricevere quotidianamente il commento del Vangelo del giorno e rimanere aggiornato sulle nostre iniziative? Iscriviti al nostro canale Telegram cliccando sul seguente link: https://t.me/figlidellaluce

Cerca

Seguici su Facebook

 

Seguici su...

Rss
Facebook
Facebook
Googleplus
Twitter
Youtube
Youtube

Affidamento al Cuore

Immacolato di Maria

 

 

 

 

san filippo

 

Chiesa S. Filippo Neri

 

san filippo

Via Lauretana

vergine_lauretana

Spettacoli Musicali

nota_musicale.gif

Vuoi organizzare spettacoli musicali in parrocchia o nel tuo paese?
Contatta:
FRANCESCA: 347.8685855
eMail:

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter gionaliera!